Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as "Facebook Pixel [noscript]" uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.

Le tramogge sono macchinari indispensabili nell’industria moderna, perché consentono di velocizzare e facilitare il trasferimento, lo scarico e lo smaltimento di diverse tipologie di prodotti.

Dall’edilizia al settore alimentare, dall’agricoltura alla produzione e stampaggio di metalli, fino alla gestione dei rifiuti solidi e il riciclaggio; sono molti i settori industriali che traggono vantaggio dall’utilizzo delle tramogge. Tuttavia, per soddisfare una gamma di bisogni così diversificata e ampia, le tramogge non possono essere tutte uguali.

È importante comprendere quali sono le opzioni da valutare, per scegliere la tramoggia adatta alla tua applicazione. Vediamo alcune considerazioni fondamentali, che è necessario fare.

Tramogge: come scegliere la tramoggia perfetta

Le tramogge sono progettate per garantire una gestione dei materiali più sicura, pratica e produttiva.

I diversi settori, in cui trovano impiego, presentano bisogni specifici, quindi esistono vari modelli, per soddisfare le diverse esigenze di ciascuna industria. Dovrai scegliere la tua tramoggia in base alle specifiche di struttura, dimensione e forma. Ma, soprattutto, dovrai tenere in considerazione l’applicazione pratica a cui è destinata.

Quali materiali dovrà convogliare? In quali condizioni?

Considera i materiali di alimentazione delle tramogge

Nella scelta della tramoggia il materiale di alimentazione riveste un ruolo fondamentale.

Quali sono i componenti o i materiali che dovrà veicolare?

La risposta a questa domanda è d’importanza strategica, perché influisce sulla progettazione delle tramogge. Lo scopo è trattare e immagazzinare il materiale in modo efficace, e la tramoggia ha il compito di rendere il più fluido possibile questo processo.

Chi progetta una tramoggia deve innanzitutto assicurarsi che il metallo, con cui è costruita, sia compatibile con il contenuto che ne entrerà in contatto. In caso contrario, il materiale potrebbe danneggiarsi. Ad esempio, nelle applicazioni alimentari, le tramogge inox in acciaio sono sicuramente la scelta più indicata. Una scelta dettata anche dalle normative di legge previste sui prodotti alimentari.

Queste sono considerazioni di partenza dalle quali non puoi esimerti, se vuoi evitare conseguenze economiche disastrose. Ma ora, vediamo le due tipologie di tramogge più utilizzate.

Tramogge coniche e tramogge a cuneo

Le tramogge industriali sono tipicamente di due tipologie: coniche o a cuneo.

Le tramogge coniche, com’è facile immaginare, sono progettate a forma di cono. La morfologia ripida del cono consente un flusso più regolare e un’alimentazione diretta del materiale. Invece, la tramoggia a cuneo è costruita con una vasca dotata di una stretta fessura, e risulta ideale per le applicazioni industriali che richiedono l’uso di un trasportatore.

Valuta inoltre l’utilizzo di un vassoio per il trasferimento del materiale dalla tramoggia all’alimentatore o al trasportatore. Che dimensioni dovrà avere? E come dovrà essere fatto?

Sono tutti aspetti che dovrai considerare assieme al partner che sceglierai, per la realizzazione delle tue tramogge.

Scopri i Silos da abbinare alle tue tramogge: Ecco i 3 principali tipi di Silos in acciaio.

Funzionalità e Rivestimenti delle tramogge industriali

Le tramogge possono essere dotate di funzionalità specifiche, in base alle necessità dei diversi settori industriali. Ad esempio, per migliorare l’efficienza delle applicazioni, possono essere dotate di funzioni per regolare la resistenza all’umidità e per il controllo della temperatura.

La scelta del materiale di produzione consente di personalizzare la tramoggia. Quindi, possono essere fornite anche con un meccanismo vibrante, che consenta di facilitare lo scorrimento dei materiali contro le pareti della tramoggia, limitandone l’attrito. Puoi inoltre valutare se incorporare delle finestre, che permettano ai lavoratori il monitoraggio dei livelli di stoccaggio del materiale.

Le due ultime considerazioni, che il tuo partner di produzione dovrà fare, riguardano le finiture interne e i rivestimenti esterni della tramoggia. Sono importanti per proteggerla nel tempo, sia dall’azione dei materiali con cui entrano in contatto, sia dagli agenti esterni che aggrediscono la struttura. Nelle tramogge destinate a un utilizzo esterno, i rivestimenti delle vernici possono fungere da ulteriore strato protettivo, ed essere abbinate alle attrezzature e al layout della struttura.

I rischi di scegliere le tramogge sbagliate?

Vista l’importanza del ruolo giocato dalle tramogge nel processo produttivo, devi assicurati che rispettino le specifiche caratteristiche del tuo impianto industriale. Se così non fosse, rischieresti di compromettere la sicurezza dei lavoratori addetti all’impianto e, nel migliore dei casi, ottenere un prodotto finale di scarsa qualità.

Sei davvero sicuro di voler rischiare? Quale impatto economico potrebbe avere la valutazione errata nella scelta della tua tramoggia?

Progettiamo e costruiamo tramogge per soddisfare le tue esigenze industriali

Hai visto alcuni punti essenziali che è necessario valutare nella scelta delle tramogge. È importante che tu possa affidarti a un partner esperto per poter fare una scelta adatta alle tue esigenze. Dovresti collaborare con un produttore in grado anche di consigliarti il tipo di materiale appropriato per ogni specifica applicazione. In modo particolare se devi attenerti alle normative riguardanti il settore alimentare.

La scelta del giusto sistema di tramoggia è una decisione che ha impatto sull’efficacia del trasporto e immagazzinaggio del materiale. Poiché esistono modelli specifici per soddisfare le peculiarità di ogni impianto industriale, Iteko srl può darti il supporto necessario già in fase di progettazione. Valutiamo tutte le specifiche della tua struttura per garantirti che l’attrezzatura non sia troppo pesante o ingombrante per il tuo spazio.

Siamo qui per consigliarti la soluzione più adatta alle tue esigenze. Comunicaci le tue specifiche e lo scopo che dovrà avere il tuo equipaggiamento. Sapremo guidarti nella realizzazione della tramoggia perfetta per te, e valuteremo, insieme, le funzionalità aggiuntive che possano migliorare l’efficienza del tuo processo produttivo.

Datti l’occasione di non avere pensieri: Contattaci.

Sapremo accompagnarti nella progettazione, e suggerirti la soluzione ottimale che soddisferà le tue esigenze.